Chi siamo

Gestita dalla famiglia Limonta dal 1971, Otim Srl è specializzata nella lavorazione a freddo della lamiera tramite lo stampaggio, la tranciatura, la piegatura e l’imbutitura dei metalli. Nel 2000 ha visto l’ingresso della terza generazione ed ora sorge su un’area di 6000 mq, 3000 dei quali coperti. L’azienda impiega 22 dipendenti e dispone di una tecnologia di ultima generazione in grado di offrire prodotti di qualità e di rendere la struttura flessibile e reattiva alle diverse esigenze che il mercato le richiede.

Il mercato

La professionalità, acquisita con l’esperienza e la dedizione mostrata dalla OTIM nell’attenzione alle esigenze della propria clientela, ha portato ad un costante aumento dei propri clienti che considerano l’azienda affidabile. Il mercato di riferimento è prevalentemente il Nord Italia con alcune esportazioni in Europa.

Cosa offriamo

Partendo dal disegno o da un prototipo, OTIM segue la progettazione e la realizzazione delle attrezzature e dei particolari, coprendo così l’intero processo d’industrializzazione del prodotto. 

OTIM è in grado di realizzare dai più semplici particolari tranciati a lavorazioni complesse, anche con l’utilizzo di stampi progressivi per quantitativi di grande serie. I particolari possono anche essere forniti completi d’assemblaggio, filettature, burattature, verniciatura e con qualsiasi trattamento chimico-galvanico.

News

Trattamento chimico-galvanico metalli: tutto quello che c’è da sapere

Trattamento chimico-galvanico metalli: tutto quello che c’è da sapere

Con il trattamento chimico-galvanico è possibile eseguire: argentatura, bronzatura, brunitura, cromatura, decapaggio, fosfatazione (rende la superficie più resistente alla corrosione), nichelatura, ottonatura, passivazione (protegge la superficie dall’ossidazione), ramatura, rodiatura (metalli più brillanti e resistenti alla corrosione), stagnatura, zincatura.

Metalli e controllo qualità

Metalli e controllo qualità

Per avere un lavoro di qualità, secondo noi di OTIM non basta effettuare un singolo controllo al termine del processo produttivo, ma deve essere ispezionata ogni sua fase. Proprio per questo prevediamo schede diverse per ogni step.

Conosciamo il rapporto che intercorre tra macchine e tecnologia

Conosciamo il rapporto che intercorre tra macchine e tecnologia

Nel rapporto tra macchine e tecnologia non possiamo dimenticarci della figura del tecnico. Dietro alla loro integrazione sempre più stretta, c’è sempre una persona che predispone il lavoro e controlla che tutto proceda secondo gli standard.